FIRST ROBOTICS COMPETITION

Siamo tornati…

 

Matteo Girelli, Mattia Lazzari, Matteo Monti, Francesco Odorizzi, Luca Marchesini. 

Cinque studenti del RAINERUM (Liceo Scientifico tecnologico - Robotica, e Istituto Tecnico Tecnologico - Energetico, accompagnati dal prof. Julian Sanin e dall’ing. Luigi Coffele, si sono fatti grande onore sulle piste dell’Arena di ISTANBUL, nonostante la pochezza di mezzi a disposizione.

Ci siamo recati ad Istanbul, su invito degli organizzatori dell’evento che così ha assunto la veste di INTERNAZIONALITA’, dove centinaia di studenti di HIGH SCHOOL si sono cimentati nelle prove in pista, alla presenza di grande folla di studenti provenienti da ogni parte della TURCHIA,  con i ROBOT da loro stessi progettati e costruiti nell’evento chiamato: FIRST ROBOTICS COMPETITION.

Si tratta di una gara di robotica riservata a studenti di Scuole Superiori, che riveste carattere di MONDIALITA'.

La Turchia si sta candidando a gestire per l’anno 2018 uno di questi eventi mondiali, dopo Stati Uniti e Cina.

I nostri hanno compiuto una trasferta dal 30 NOVEMBRE 2017 al 05 DICEMBRE 2017; dedicando la prima giornata (1 DICEMBRE) a rimontare il ROBOT che forza maggiore avevano dovuto smontare per poterlo trasferire nelle valige.

La seconda giornata (2 DICEMBRE), in ARENA, non era ancora di gara, bensì dedicata al superamento di tutti i controlli ai BOX, relativi a SICUREZZA, QUALITA’, RISPETTO DELLE REGOLE TECNICHE previste dal regolamento … per essere ammessi a sostenere le gare che si sono poi succedute. 

Nei due giorni successivi(3 e 4 DICEMBRE) le gare si sono svolte con un ritmo da FORMULA 1; 

E’ stata veramente una grande fatica, per di più aggravata dal fatto che mai avevamo avuto la possibilità di “verificare” che la macchina funzionasse.

Cosicché la prima prova in pista coincise anche con il collaudo e con gli allenamenti al pilotaggio.

Tutto sembrava andare per il peggio. 

Alla fine della prima corsa ci siamo ritrovati in un avvilente penultimo posto di classifica.

Siamo poi andati via-via migliorando fino a raggiungere il 23*mo posto al termine della prima giornata di gare.

E’ stata un po’ più dura la seconda giornata di gare, anche perché nel frattempo sono migliorati anche i nostri concorrenti che avevano tutti, tra l’altro, delle macchine assolutamente superiori in potenza, tecnica e capacità di combattimento.

Comunque onore ai nostri “gladiatori” che al termine si nono piazzati al 35*mo posto in classifica, su 54 concorrenti.

Una impresa, che ci auguriamo possa essere ripetuta gli anni futuri.

 

Dimenticavo.  il nostro ROBOT è stato battezzato: "RR dB_One” Ovviamente per coinvolgere anche il nostro Capo Generale.

Immagino tutti sappiano interpretare la sigla che sta per: RAINERUM ROBOTICS d. Bosco_One.

Siamo più che certi che il Capo generale sia intervenuto più volte. 

Il ROBOT si è manifestato di una affidabilità assoluta. Mai un malfunzionamento o qualche guasto che ne comprometesse la capacità di gareggiare.

Luigi Coffele






Tags:

Related Posts

Testimonial

Seguici su

  • 5169

 

Istituto Rainerum 
 

Piazza Domenicani, 15 - 39100 Bolzano

Email: info@rainerum.it

Telefono: 0471/972283

Fax: 0471/981593

Newsletter